Worldwide EndoMarch 2024

Marcia per la consapevolezza sull’endometriosi

In occasione del mese della consapevolezza sull’endometriosi, le persone affette da endometriosi torneranno in piazza nell’intento di promuovere consapevolezza sulla patologia, nonché rivendicare maggiori diritti e tutele da parte delle Istituzioni.

A curare la XI edizione della marcia è l’Associazione Lotta Italiana per la Consapevolezza sull’Endometriosi che, in qualità di Team Italy della WorldWide Endomarch, quest’anno ha deciso di organizzare un’intera giornata dedicata alla salute, al benessere e allo sport.

La manifestazione, che per 10 edizioni si è svolta a Roma, quest’anno, nell’ottica di una Endomarch itinerante che ogni anno individuerà una località nuova con l’obiettivo di raggiungere una piazza e un pubblico sempre diverso, avrà luogo a Bologna, città centrale dal punto di vista dei collegamenti e profondamente viva dal punto di vista dell’attivismo, che da sempre la contraddistingue.

Invero, nella giornata di sabato 23 marzo 2024 è previsto, oltre alla tradizionale camminata pacifica, una passeggiata a passo libero aperta a tutti e omologata FIASP, l’allestimento del “Villaggio della Consapevolezza”, uno spazio di promozione della salute che mira ad offrire una serie di attività, momenti di confronto, visite gratuite e consulenze sanitarie.

ATTIVITA’ IN PROGRAMMA:

ENDOMARCH:

La marcia non competitiva vedrà centinaia di pazienti, accompagnati da familiari ed amici, medici e associazioni di volontariato sfilare per le vie di Bologna con l’obiettivo di promuovere, in contemporanea ad oltre 60 Paesi del mondo, un’azione di informazione e di sensibilizzazione sull’endometriosi, nonché di sollevare l’attenzione delle Istituzioni per ottenere maggiori tutele.

L’evento ludico motorio, aperto a tutti e omologato FIASP, avrà inizio alle ore 11.30 e si svolgerà presso i Giardini Margherita.

VILLAGGIO DELLA CONSAPEVOLEZZA:

Alle ore 10.00 di sabato 23 marzo 2024, presso i Giardini Margherita, è previsto l’allestimento del “Villaggio della Consapevolezza”, realizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Bologna, l’AUSL di Bologna e il Policlinico Sant’Orsola-Malpinghi.

Tantissime le attività di promozione alla salute e al benessere previste, con la partecipazione di numerose figure professionali, altamente specializzate, esperte nella diagnosi di endometriosi e nella presa in carico della persona affetta dalla patologia che predisporranno spazi di informazione e di confronto, tra cui un ambulatorio mobile dove sarà possibile, previa prenotazione, sottoporsi gratuitamente a visita ginecologica di prevenzione e/o di controllo.
Il Villaggio accoglierà un’area dedicata alle persone in giallo che hanno dovuto confrontarsi con l’endometriosi per condividere le proprie emozioni e le proprie esperienze.
Lo stand di A.L.I.C.E., dove sarà possibile ricevere tutte le informazioni sulla patologia e contribuire alla raccolta fondi, verrà affiancato da numerosi spazi di promozione alla salute e al benessere fisico e psicologico. Per incoraggiare il benessere fisico e mentale saranno predisposte diverse attività incentrate sul mindfulness e sulla nutrizione, coordinate da professionisti qualificati.
Verrà infine predisposta un’area dedicata ai più piccoli, con iniziative di intrattenimento.

RACCOLTA FONDI:

L‘avanzo di gestione del presente evento ludico motorio, sarà interamente destinato ad un importante progetto formativo rivolto a giovani medici ecografisti, avviato in collaborazione con il Policlinico Sant’Orsola-Malpinghi di Bologna. Il progetto si propone di fornire gli strumenti e le conoscenze teoriche, tecniche e pratiche per l’individuazione delle localizzazioni e dell’estensione dell’endometriosi.

Continua a conoscerci